Ferrari 126 C4/M2 di Michele Alboreto all'asta

La casa d'aste Bonhams il prossimo 6 febbraio 2014 mette all'incanto due auto da collezione, due sportive di razza che i collezionisti faranno a gara per aggiudicarsi. Nel corso dell'evento "Grand Palais" di Parigi verranno infatti battute all'asta la Ferrari 126 C4/M2 del 1984 guidata dallo sfortunato pilota Michele Alboreto in Formula 1 ed una Porsche 911 Speedster.

Partendo dalla Ferrari, la F1 Turbo con telaio numero 072 ha partecipato a quattro gare nella stagione 1984, ottenendo un sesto posto al Gran Premio di Montecarlo. La monoposto è poi rimasta di proprietà di un appassionato collezionista dalla fine del 1984 ad oggi ed è chiaramente certificato da Ferrari Classiche. Pronta per essere utilizzata, la Ferrari F1 è valutata tra i 400 ed i 600.000 euro.

La seconda sportiva presente all'evento parigino è invece una Porsche 911 Speedster del 1989, uno dei soli 171 esemplari realizzati su base Porsche 911 Carrera 3.2 da 231 CV. La 911 Speedster adotta la carrozzeria standard, senza i parafanghi allargati delle versioni Turbo Look. Acquistata presso il Porsche Center di Stoccolma, questa Porsche dal 1989 ha all'attivo solamente 650 km. Il suo valore è compreso tra i 100 ed i 150mila euro.

Pubblicato il: 2016-12-12 00:00:00 - Autore: Infomotori