Mercedes Benz W111 e W112

Il marchio Mercedes spicca sulla concorrenza a partire dalla seconda Guerra Mondiale grazie a due stupende quanto lussuose automobili come la 300 Adenauers e la roadster 300SL, ma i volumi di vendita vennero raggiunti con il modello Ponton. Proprio per sostituire questo modello nasce nel 1956 la serie Mercedes W111, berlina che racchiude in sé caratteristiche di spaziositá e sicurezza ai massimi livelli dell'epoca come espressamente richiesto ai propri tecnici dall'allora direttore tecnico Fritz Nallinger.

L'abitacolo della Ponton viene così ampliato nelle dimensioni per aumentare il comfort di guidatore e passeggeri, e nello stesso tempo viene circondato da una gabbia di tubi di metallo per diminuire i danni in caso di forte impatto o ribaltamento della vettura, con alcune soluzioni moderne in termini di sicurezza passiva come il piantone dello sterzo a collasso, le parti della carrozzeria a deformazioni programmata. Sempre per consentire maggior comfort e sicurezza venne ampliata anche la superficie vetrata del parabrezza e dei finestrini.

Prodotte sul medesimo telaio le versioni W110, W111 e W112 si distinguevano sostanzialmente per essere la prima una versione entry level, la seconda la versione standard giá molto sofisticata e l'ultima come variante più potente grazie all'adozione di motori da 3.0 litri. Caratteristica principale del design era la presenza delle alette laterali lungo la coda, per le quali queste vetture vennero soprannominate Fintail ( o Heckflosse in tedesco).

La prima versione prodotta fu la W111 il cui debutto avviene in anteprima al Salone di Francoforte del 1959, dopo una progettazione durata circa tre anni e compiuta in tempo per la scadenza prefissata da Nallinger. Il motore era per tutte le versioni un 6 cilindri in linea da 2.2 litri e 95 CV di potenza che permetteva alla pesante auto di raggiungere una velocità massima di 160 km/h, 5 in meno in caso di utilizzo del cambio automatico disponibile come optional. Nel 1961 si aggiunsero le varianti W110 con un semplificato motore 4 cilindri e la Mercedes Benz W112 con le sue motorizzazioni da 3.0 litri.

Pubblicato il: 2016-12-12 00:00:00 - Autore: Infomotori