La Ferrari 166 MM trionfa a Villa d’Este

La Coppa d’Oro 2015, assegnata al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, è andata quest’anno alla splendida Ferrari 166 MM, costruita in soli 25 esemplari

La Ferrari 166 MM, costruita a Maranello tra il 1948 ed il 1953, si è aggiudicata la Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2015. La piccola sportiva (telaio 064 del 1950), costruita in soli 25 esemplari, ha avuto come primo proprietario l’avvocato Giovanni Agnelli. Oggi la vettura appartiene al magnate inglese Clive Beecham.

Caratterizzata dalla carrozzeria Touring, la Ferrari 166 MM ha sbaragliato le tante auto storiche e di incalcolabile pregio che hanno partecipato al concorso. Nominata dal periodico Motor Trend come una delle “più grandi Ferrari di sempre”, la 166 MM monta un motore di 2.0 litri con 12 cilindri a V. La potenza massima è di 140 CV, che abbinati ad un cambio a 5 marce, spingono la vettura ad una velocità massima di 220 km/h. Molto contenuta la massa di questa sportiva anni ‘50, pari a soli 680 kg.

I freni sono a tamburo, la trazione postriore ed il serbatoio della benzina può contenere fino a 100 litri. La Ferrari 166 MM è inoltre la prima auto della Casa del Cavallino Rampante ad essersi aggiudicata la 24 Ore di Le Mans nel 1949. Oltre all’avvocato Agnelli alcuni fortunati possessori della Ferrari 166 MM sono stati Evita Peron e Froilan Gonzales, primo vincitore di un Gran Premio di Formula 1 su Ferrari.

Pubblicato il: 2016-12-12 00:00:00 - Autore: Infomotori